Categoria: Pubblico impiego

DOCENTI- CONTRATTI A TERMINE- ANZIANITA’ DI SERVIZIO-RICOSTRUZIONE DELLA CARRIERA – PROGRESSIONE STIPENDIALE

Ancora una volta lo Studio legale Guglielmi ottiene soddisfazione in Tribunale in una causa che vede vittoriosa un’insegnante assunta per svariati anni dal MIUR con reiterati contratti a termine.

Il Tribunale di Ferrara ha riconosciuto ancora una volta il diritto della ricorrente alla progressione stipendiale ed al trattamento contributivo e previdenziale in misura corrispondente a quella spettante ai docenti in ruolo.

La sentenza appare particolarmente significativa soprattutto nella parte in cui, precisando che “l’anzianità del lavoratore (…) configura un mero fatto giuridico insuscettibile di prescrizione”, riconosce il diritto della ricorrente al riconoscimento dell’anzianità maturata sin dal primo contratto di lavoro a tempo determinato che nel caso sottoposto al vaglio del Tribunale di Ferrara risaliva al lontano 1998.

In conseguenza di tale riconoscimento, pertanto, la ricorrente ha diritto a percepire le differenze retributive scaturenti dalla corretta valutazione di tutto il periodo pre ruolo.

Se

Stabilizzazione precari: a Ferrara grande risultato per i precari storici della scuola.

A cinque anni dal deposito del ricorso promosso dal nostro Studio nell’interesse di docenti e personale ATA per la loro reiterata assunzione a termine da parte di scuole del territorio ferrarese, arrivano i primi risultati positivi.

I giudizi, introdotti nel 2012, riguardano in particolare 13 lavoratrici e lavoratori che hanno prestato servizio su posti vacanti e disponibili spesso per diversi anni, ben oltre i 36 mesi previsti dalla legge, con una serie contratti a tempo determinato spesso l’uno di seguito all’altro.

Con tre distinte sentenze la Giudice del lavoro di Ferrara, dott.ssa Alessandra De Curtis, ha riconosciuto in capo ai ricorrenti il diritto alla progressione stipendiale ed al trattamento contributivo e previdenziale in misura corrispondente a quella spettante ai docenti di ruolo, per il periodo di efficacia dei contratti di lavoro a tempo determinato e fino alla conferma in ruolo.

Consideriamo tale riconoscimento come un grande successo in quanto comporta, tra l’altro, il conseguente diritto dei ricorrenti al pagamento delle differenze retributive maturate nel periodo di efficacia dei contratti a tempo determinato e fino alla conferma in ruolo.

Continue reading “Stabilizzazione precari: a Ferrara grande risultato per i precari storici della scuola.”